Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Fare chiarezza sul mondo delle scommesse

    Pubblicato il 17 giugno 2011 giampaolo 1 commento Condividi su Facebook

    Proseguo nella battaglia contro il mondo delle scommesse e dei giochi d’azzardo con una nuova richiesta al Ministro dell’Economia.

    In momenti di crisi economica, dove anche e soprattutto le classi meno abbienti vedono nel gioco una aleatoria via d’uscita ai loro problemi, si assiste all’incremento dei casi di dipendenza dal gioco, gravi dal punto di vista psicologico ed economico e tali da danneggiare intere famiglie.

    Secondo il rapporto Italia 2011 dell’Eurispes, lo 0,7 per cento del campione degli italiani intervistato manifesta segni di dipendenza dal gioco dichiarando di giocare tutti i giorni ed alcune volte perdendo anche somme consistenti;

    Per questo ho firmato, insieme a molti colleghi, una interpellanza proposta dall’on. Nannicini su slot-machine e siti irregolari indirizzata a Tremonti.

    Nel testo chiediamo “in quali provincie italiane la percentuale degli apparecchi slot machine irregolari e clandestini sia la più alta, anche al fine di individuare, eventualmente, i concessionari di riferimento”.

    Chiediamo anche di conoscere “quali iniziative intenda intraprendere il Ministero dell’Economia affinchè venga garantita la correttezza e la trasparenza dell’operatività delle società concessionarie, nonchè la riscossione delle sanzioni e delle pensali inflitte ai concessionari a seguito dei controlli”.

    Inoltre “se vi sia un costante controllo dei livelli di servizio e del rispetto delle convenzioni per le concessioni relative alla conduzione operativa della rete per la gestione telematica del gioco, allo scopo di salvaguardare le conseguenti entrate erariali”.

    Nell’interpellanza facciamo anche riferimento allo scandalo del calcio-scommesse: visto che si è assistito ad un aumento dei casi di scommesse sportive illegittime presso i centri di raccolta scommesse, giocate mediante l’utilizzo di piattaforme estere e senza le prescritte autorizzazioni previste dalla normativa nazionale, chiediamo “quali siano i concessionari o le piattaforme internazionali delle scommesse sportive dove sono state effettuate le puntate di eventi modificati e ‘truccati’ nel calcio italiano e quali iniziative intenda intraprendere, anche in sede di Unione Europea, affinchè le piattaforme internazionali garantiscano affidabilità e trasparenza”.

    Leggi il testo integrale dell’interrogazione

     

    Una risposta a “Fare chiarezza sul mondo delle scommesse”

    1. […] già intervenuto il mese scorso sul mondo delle scommesse e dei giochi d’azzardo. Condividi articolo! interventi commissione finanze, giochi, gioco d'azzardo, Monopoli, […]

    Lascia un commento