Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Fisco, continuo rinvio scadenze mina credibilità dello Stato

    Pubblicato il 29 giugno 2011 giampaolo Nessun commento Condividi su Facebook
    Da anni si assiste a un sistematico rinvio delle scadenze fiscali dal 16 giugno al 6 luglio, in quanto l’amministrazione finanziaria non è in grado di fornire per tempo i dati e i software necessari. Un Paese che vuole combattere veramente il sommerso e l’evasione deve innanzitutto dare l’esempio nel rispetto delle regole perché la certezza del diritto in materia fiscale è alla base del rispetto dello stesso.
    Oggi ho presentato in Commissione Finanze una interrogazione al Ministro Tremonti sulla questione.

    I rinvii causano una forte perdita di credibilità dell’Amministrazione e altrettanto forti disagi per i contribuenti ed i professionisti che li assistono. Inoltre, lo slittamento dei termini è concesso in misura di gran lunga inferiore ai notevoli ritardi dell’amministrazione finanziaria nel rilascio degli strumenti. Per questo chiedo al Ministro di intervenire perché senza regole certe non ci può essere sviluppo né ripresa

    Lascia un commento