Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Funivia Malcesine, Ministro verifichi incompatibilità presidente Passerini

    Pubblicato il 8 agosto 2012 giampaolo 3 commenti Condividi su Facebook

    Il Presidente della società Funivia di Malcesine presenta profili di incompatibilità con l’appartenenza alla Polizia di Stato. Appare quantomeno inopportuno che un poliziotto rivesta un incarico di presidenza di una società con fini di lucro di rilevante importanza economica, e che per giunta opera nel medesimo contesto territoriale di competenza dell’Ufficio di appartenza del poliziotto medesimo.

    Ho presentato una interrogazione al Ministro dell’Interno chiedendo se il Sovrintente della Polizia di Stato Stefano Passerini abbia chiesto l’autorizzazione ad assumere l’incarico di presidenza della Funivia Prada Costabella prima, e della Funivia di Malcesine poi. E, nel caso in cui sia stata chiesta e concessa tale autorizzazione, si chiede quali siano le valutazioni che hanno indotto a non rispettare il divieto normativo dal quale emerge come pacifica la incompatibilità. Inoltre, nel caso in cui l’autorizzazione non sia stata chiesta, cosa intenda fare il Ministro dell’Interno sia dal punto di vista disciplinare, sia quanto al recupero delle somme percepite dal Sovrintendente Passarini per gli incarichi di presidenza della Funivia Prada Costabella e della Funivia di Malcesine.

    Interrogazione Funivia Malcesine

     

    3 risposte a “Funivia Malcesine, Ministro verifichi incompatibilità presidente Passerini”

    1. PASSARINI STEFANO e non PASSERINI STEFANO ricopre anche le seguenti cariche incompatibili:
      – assessore del comune di Costermano;
      – membro della Comunità del Garda;
      – presidenza associazione ONULUS???? “Il formicaio”;
      – amministratore condomini che esercita regolarmente a nome della moglie.

    2. […] ho già denunciato in una interrogazione, il Presidente della società Funivia di Malcesine presenta profili di incompatibilità con […]

    3. […] di Malcesine. Il Ministero non ha rispettato le regole istituzionali, risponda prima alla mia interrogazione. Voglio vederci chiaro, la vicenda non è […]

    Lascia un commento