Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Ha tirato troppo la corda

    Pubblicato il 27 settembre 2013 giampaolo 1 commento Condividi su Facebook

    Il Presidente Napolitano ha fatto bene a reagire all’annuncio del progetto, totalmente irresponsabile, delle dimissioni in massa dei senatori del Pdl.
    “Le dimissioni di massa sono un fatto inquietante – ha detto – ed assurdo parlare di colpo di Stato. L’applicazione di una sentenza di condanna definitiva è fatto costitutivo di ogni stato di diritto in Europa”.

    Il Capo dello Stato si è sempre dimostrato equilibrato e, se mi si consente, “paziente” verso le intemperanza del Cavaliere. Napolitano ha sostenuto sempre questo governo delle larghe intese attraverso il quale Berlusconi si stava costruendo, almeno inizialmente, una parvenza da moderato e responsabile.

    Purtoppo era solo una parvenza e ora vuole piegare l’intero centro-destra, e quindi l’intero Paese, ai suoi problemi personali.

    Anche Letta ha reagito con fermezza: “umiliano l’Italia”. Cosa altro poteva dire?
    In qualsiasi altro paese d’Europa Berlusconi sarebbe un anomalia, qui, per la stabilità si è cercato l’accordo a ogni costo ma ora la corta rischia di spezzarsi.

     

    Una risposta a “Ha tirato troppo la corda”

    1. Questa è l’Italia che rappresenta gli italiani. I signori sono stati eletti con un mandato del popolo italiano, che lo rispettino e a testa alta vedano di non vendersi in modo così palese e facciano il loro DOVERE fino in fondo. Le figuracce gli italiani, con quello gli spetta, proprio non le meritano. Che tristezza.

    Lascia un commento