Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Legge elettorale, Pd sia coerente

    Pubblicato il 1 settembre 2011 giampaolo Nessun commento Condividi su Facebook

    Siamo e saremo sempre in trincea per cambiare e riscrivere profondamente questa vergognosa legge elettorale, a tal punto che abbiamo presentato una proposta di legge che per aggirare il ‘porcellum’ istituisce le primarie per i parlamentari.

    Uno strumento popolare attraverso il quale riconsegnare la selezione dei propri rappresentanti nelle mani dei cittadini, senza mediazioni.

    E’ evidente pero’ che la nostra classe dirigente e in particolar modo chi ricopre incarichi di grande responsabilita’ nel partito deve muoversi in una linea di coerenza con le scelte compiute dal Pd e votate dalla direzione nazionale.

    I nostri elettori chiedono unita’, chiarezza e soprattutto coerenza, senza le quali e’ difficile essere ‘democratici’, ma sarebbe impossibile essere un partito serio.

    Sul tema della legge elettorale, soltanto poche settimane fa, la direzione nazionale del Pd ha votato una linea, ha compiuto una scelta.

    Oggi, proprio chi piu’ si e’ battuto per quella linea, ha cambiato idea.

    Crediamo che tutto questo faccia male al Pd, crei confusione nei nostri elettori e mandi un messaggio di una politica che si basa sui personalismi e non su un progetto vero.

    Il ‘porcellum’ va abbattuto, ma salviamo la coerenza, almeno nel Pd

    Gianluca Benamati, Rodolfo Viola, Tommaso Ginoble e Giampaolo Fogliardi

    Lascia un commento