Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Mai abbassare la guardia

    Pubblicato il 7 giugno 2013 giampaolo Nessun commento Condividi su Facebook

    Svastiche e scritte antisemite sulla sinagoga di Verona sono un gesto squallido da condannare fermamente. Su certi valori non si può e non si deve mai abbassare la guardia.
    La convivenza civile, la democrazia, la libertà e il rispetto sono elementi fondanti anche della nostra città.
    Certi episodi squallidi non vanno mai derubricati sotto il concetto di “ragazzate” o “teppismo”. Lo sdegno deve essere femo, assoluto e manifestato a voce piena da tutte le autorità cittadine.
    Le pagine più tristi della storia recente, dalle guerre, ai totalitarismi, all’olocausto, vanno tramandate alle future generazioni come monito sull’orrore in cui la nostra civiltà è caduta. Perché questo non accada mai più nella storia non bisogna mai e poi mai lasciar correre o far calare l’asticella dello sdegno.
    Non ci potremo mai abituare a simili gesti.
    Non posso quindi che ricordare le parole diffuse alla stampa dall’associazione degli ex deportati:

    Non è la prima volta che in città appaiono simili scritte, come avvenuto di fronte al cimitero ebraico e, addirittura, sui cartelloni elettorali in Piazza Vittorio Veneto durante la scorsa campagna elettorale. Ci preoccupa la minimizzazione di questo come di altri sanguinosi e terribili episodi avvenuti in città, attribuiti a “quattro idioti”: come quelli che hanno aggredito e ucciso Nicola Tommasoli, i “quattro idioti” che hanno impedito un’assemblea all’università il 12 febbraio, i “quattro idioti” che hanno inscenato una notte di violenza il 22 marzo nei locali di Veronetta per festeggiare la laurea di un esponente di CasaPound…

    Lascia un commento