Solo un altro blog targato WordPress
Icona RSS facebook
  • Maura Zambon lascia, una perdita per il Pd veronese

    Pubblicato il 21 marzo 2012 giampaolo 3 commenti Condividi su Facebook

    Sono sinceramente dispiaciuto per la decisione assunta dalla capogruppo in prima circoscrizione, Maura Zambon, di abbandonare il Partito democratico.

    E’ una persona preparata e qualificata che con passione ha sempre profuso il suo impegno per la comunità, mantenendo alti i valori del Partito democratico e dimostrandosi sempre disponibile, anche nei momenti di mobilitazione e organizzazione dell’attività politica.

    Esprimo nel contempo forte condanna per le affermazioni di chi, all’interno del partito, ha commentato l’uscita della capogruppo con battute offensive e fuori luogo.

    L’abbandono del partito da parte di qualsiasi militante rappresenta per tutti gli iscritti e i dirigenti una grave perdita e un doveroso momento di riflessione.

    Battute gratuite rientrano solo ed esclusivamente nella mentalità di chi nel partito persegue mire di puro egoismo personale, fuori da ogni condivisione di valori comuni.

    All’amica Maura Zambon l’augurio che questa difficile stagione politica possa quanto prima concludersi per ritornare alle belle pagine della politica fatta di dialogo e civile confronto tra i partiti e all’interno degli stessi.

     

    3 risposte a “Maura Zambon lascia, una perdita per il Pd veronese”

    1. giuseppe tuzzolo

      Non ho letto lo stesso rammarico alla mia uscita dal PD! forse non eravamo alla vigilia di elezioni amministrative importanti come il comune di VERONA. Condivido la scelta fatta dall”amica MAURA.Noi moderati, popolari, poi margherita, ci sentiamo stretti nei panni di un partito come il PD.

    2. Ritengo condivisibili alcune critiche che Maura Zambon ha espresso ma non sono d’accordo sulla sua scelta di passare ad altro schieramento.

      Ma questa mail è solo per ringraziarla per la sua presa di posizione e nel contempo x la forte condanna per le affermazioni di chi, all’interno del partito, ha commentato l’uscita della capogruppo con battute offensive .

      Apprezzo la sua volontà di dialogo e la sua riflessione su quello che comuncque risulta essere una perdita, un fallimento.

    3. […] Così aveva replicato l’onorevole Fogliardi, e altri sulla sua traccia. Dimenticando però di occuparsi di chi resta. Al di là delle mie parole, condivido pienamente quello che un altra persona che come me lavora in prima circoscrizione ha scritto. Ecco. Gentile Giampaolo Fogliardi, […]

    Lascia un commento